Potenza, domenica 13 marzo 2022 – Si è tenuto stamani nella sede del Palazzo di Città, a Potenza, un incontro tra il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, il presidente del Potenza Calcio, Salvatore Caiata, il sindaco di Potenza, Mario Guarente, l’assessore comunale allo sport, Gianmarco Blasi, il presidente dell’associazione “Potenza 1919”, Francesco Pace, il vice presidente del Potenza Calcio, Michele Falasca, il capo della cabina di regia della Lega Pro sugli stadi, l’ingegnere Andrea De Amici e altri amministratori locali. L’incontro ha avuto ad oggetto un confronto tra le istituzioni sportive, la società e l’amministrazione locale sulle normative vigenti per la partecipazione pubblico privata sulla realizzazione delle strutture sportive.

“Siamo venuti a Potenza per parlare del futuro dello stadio ‘Viviani’ – ha spiegato il presidente della Lega Pro, Ghirelli – il Pnrr rappresenta un’occasione unica perché, attraverso il partenariato pubblico-privato, gli stadi possano essere oggetto di operazioni di riqualificazione e ammodernamento”.

“È stato un incontro sorprendente e proficuo – ha detto Caiata – il presidente Ghirelli e l’ingegner De Amici sono rimasti molto sorpresi dallo stato di avanzamento del progetto. Speriamo che si mettano in fila tutte le questioni con l’auspicio che questa sia la volta buona”, ha affermato Caiata che ha espresso un vivo ringraziamento al Presidente della LegaPro Francesco Ghirelli e all’ingegnere De Amici per la loro visita di oggi a Potenza e per la loro partecipazione all’incontro che si è tenuto nella Sala dell’Arco del Palazzo di Città. Allo stesso modo Caiata ringrazia per la disponibilità e per l’indispensabile contributo, l’amministrazione comunale del capoluogo lucano. In particolare la società è grata al sindaco di Potenza, Mario Guarente e all’assessore allo Sport, Gianmarco Blasi, che hanno dimostrato di essere attenti alle esigenze della società e della comunità potentina. “Oggi – ha detto Caiata – abbiamo avuto la dimostrazione che quando le giuste competenze e le istituzioni convergono verso lo stesso obiettivo, tutto è realizzabile”.

AllEscort